Cervicalgia. Impariamo a prenderla per il verso giusto.

Cosa succede quando si cura la cervicalgia mixando massaggio e Medicina Tradizionale Cinese? Il risultato lo vedi in questo breve video, dove ribadisco alcuni concetti a me cari.
 
SE CI FA MALE IL COLLO NON È DETTO CHE IL PROBLEMA SIA IL COLLO.
E’ vero che magari senti male lì ma la causa potrebbe essere legata a squilibri energetici di altri organi, anche distanti dal collo.
 
Nel video mostro come su collo e spalla vado a lavorare non solo a livello muscolare ma anche su due punti dell’agopuntura che riguardano i meridiani di vescicola biliare e vescica urinaria. Questi organi possono trarre beneficio dal mio lavoro e, come conseguenza, anche il dolore riflesso del collo può diminuire. Questo ovviamente è solo un esempio dei punti che posso trattare visto che sono numerosi i punti dell’agopuntura su spalle, collo e testa.
 
SMETTIAMO DI VIVERE CONTRATTI COME ANIMALI PRONTI ALLA FUGA.
Un muscolo contratto può non essere dovuto a troppo lavoro in palestra, o a un movimento sbagliato. Spesso non hai fatto proprio niente di fisico ma hai vissuto un momento difficile a livello emotivo ed ecco che il corpo reagisce contraendo i muscoli, tenendo il respiro corto e mettendosi in modalità di “ATTACCO”.
 
Sapete quanta energia consumiamo in questo modo? Ed è tutta energia che togliamo alle nostre funzioni organiche che solo in stato di equilibrio e quiete possono svolgersi in maniera corretta, rigenerando e mantenendo in salute il nostro corpo. Prova a osservare quante volte contrai i muscoli durante la giornata senza fare delle azioni fisiche ma solo come reazione agli eventi: vedrai che il tuo corpo ha un bel da fare tutto il santo giorno.
 
NON FIDARTI DELLA TECNICA, FIDATI DEL TERAPISTA.
Le tecniche sono strumenti, mezzi, attraverso i quali il terapista, se capace e preparato, riesce a intervenire riequilibrando le disarmonie energetiche e di conseguenza “fisiche”. Puoi sentirti più ispirato da una tecnica piuttosto che da un’altra ma non “fissarti” su quella tecnica: sarà il terapista a decidere cosa è meglio per te in quello specifico momento.
 
QUELLO CHE E’ DI MODA NON SEMPRE E’ GIUSTO PER TE.
Nel mondo dei trattamenti le mode si susseguono: un giorno tutti corrono dal massaggiatore del Timbuctu che suona campanelle mentre lavora. Un giorno la salute passa da un mix miracoloso di spezie. In sostanza, le mode passano ma i terapisti capaci rimangono. Fidati dei risultati consistenti e comprovati che hai ottenuto usando come termine di paragone solo te stesso.
La Medicina Tradizionale Cinese, il Tuina, la Riflessologia, il Qi Gong sono terapie e pratiche che hanno funzionato e funzionano da centinaia di anni. Perché non seguire quelle piuttosto che una moda passeggera?
 
QUALI SONO I MIEI STRUMENTI? MANI E SENSIBILITA’.
Nei miei video avrai visto che utilizzo diverse tecniche manuali: dalla digitopressione con effetto puntiforme, alle manualità Tuina più morbide ad effetto più esteso o più profondo; dallo stretching che allunga non solo muscoli e tendini ma anche i meridiani al massaggio che impasta, rivitalizza, smuove, rigenera a tutti i livelli.
Non seguo protocolli standard: ogni persona per me è uno strumento da cui far uscire la giusta melodia in quel preciso momento.
 
Ti aspetto volentieri per una “risintonizzazione” attraverso trattamenti di Riflessologia del piede, Riflessologia auricolare, Tuina, Digitopressione, Massaggio sportivo, classico, anti-stress e lezioni di gruppo o individuali di Qi Gong.
078 656 05 15
www.my-massage.ch
Abito e lavoro in Svizzera.