Come lavorare su paure, fobie e forza di volontà con il Qi Gong

I reni sono gli organi bersaglio dell’inverno e con essi le ossa e il sistema endocrino. Questo significa che durante l’inverno questi organi e parti del nostro corpo sono più deboli, causando una serie di ripercussioni non solo fisiche ma anche emotive, come ad esempio la tendenza a provare sentimenti di paura, ansia e scarsa forza di volontà.

La sequenza di Qi Gong che presento in questo video agisce proprio sul rene, che secondo la Medicina tradizionale cinese è legato all’elemento acqua, rafforzando l’organo e aiutando a trasformare le emozioni negative legate all’inverno.

Questo esercizio mostra efficacemente come il Qi Gong combina sapiente esercizio fisico (ideato appositamente per stimolare determinati meridiani e punti dell’agopuntura) con visualizzazioni e suoni, per ottenere in noi un profondo cambiamento energetico. La visualizzazione proposta da questa sequenza invita a immedesimarsi in una tartaruga immersa in un mare nero che pian piano si crolla di dosso l’acqua e riemerge sinuosamente dalle acque trasformandosi in drago, nuovamente libero e fiero.

Parlando di questa sequenza sono ancora una volta ammirato dalla straordinaria sapienza che emana dalla pratica del Qi Gong. E’ davvero un distillato di millenni di studio e pratica che si offre a noi per la nostra crescita, benessere e trasformazione. La sua profondità, efficacia e consapevolezza dei legami fra uomo e natura fa riflettere sul fatto che la risposta ai nostri problemi sta già nelle risorse del nostro corpo. Basta conoscerle e utilizzarle. In tutte le stagioni e in tutti i momenti della vita.

Sono grato e onorato di poter mostrare piccole pillole della straordinaria pratica orientale del Qi Gong, arte di lunga vita, che pratico personalmente e applico con passione e rispetto in tutti i trattamenti che propongo per aumentarne la qualità e l’efficacia.