Dolore alla spalla: la Riflessologia sa cosa fare.

Hai provato vari rimedi contro il dolore alle spalle ma il problema non se ne va? La Riflessologia può essere la soluzione perché va a indagare e risolvere le cause più profonde che spesso sono alla base di problemi ad organi ben distanti dalle spalle stesse.

Nel video mostro questa interessante procedura diagnostica e curativa che mi consente di lavorare in modo riflesso sul punto dolente. Innanzitutto, vado a curare la spalla trattando il punto riflesso del piede che corrisponde all’articolazione metatarso falangea. Inoltre, tratto anche il quinto dito del piede e lo spazio interdigitale fra quinto e quarto dito.

In questo modo darò sollievo al dolore della spalla senza toccarla direttamente e quindi senza provocare il dolore che si prova quando vengono manipolate zone infiammate. Magari non eviteremo del tutto il dolore, in quanto è proprio la conferma del paziente che il punto del piede è dolente a farmi capire che quello è il punto giusto da trattare. Tuttavia, il dolore non sarà paragonabile a quello del trattamento “diretto” sulla spalla.

I vantaggi della Riflessologia da me utilizzata non finiscono qui. La medicina tradizionale cinese mi dice che la spalla dolente è collegata all’intestino crasso e ai polmoni (i meridiani di questi due organi passano, infatti, dal braccio) e quindi andrò a lavorare la pianta del piede nel punto riflesso del colon trasverso e del colon discendente. In questo modo posso dare beneficio a questi organi che probabilmente si trovano in uno stato di disequilibrio (espresso dal sintomo alla spalla).

Fatto questo, andrò poi a lavorare anche sul punto riflesso del cavo ascellare favorendo la circolazione linfatica e quindi il drenaggio del liquidi prodotti dall’infiammazione.

Infine, completo il trattamento con un lavoro sul punto riflesso della zona del retto per favorire l’evacuazione.

Quello che ho appena fatto non è facilmente riproducibile in un auto-massaggio, tuttavia massaggiarsi da soli la zona dell’articolazione metatarso falangea in corrispondenza del quinto dito, come mostro del video, non è difficile: possiamo usare le dita o la punta arrotondata del cappuccio di una penna.

Inoltre, potremo eseguire il semplice esercizio di Qi Gong dei polmoni che illustro nel video: andremo così a stimolare il punto di Polmone 1 emettendo il suono sibilante “sss”. Se vuoi vedere l’esercizio completo di Qi Gong lo trovi qui:

Abbiamo, infatti, visto che la spalla è collegata al polmone e il polmone è collegato all’emozione della tristezza. Quindi, se noi lavoriamo il polmone potremo stemperare anche l’emozione negativa della tristezza e, per riflesso, allevieremo il dolore alla spalla.

Come vedi, tutto è legato a tutto e il corpo è una macchina perfetta: se impariamo a ragionare in questo modo capiremo più a fondo i segnali che il nostro corpo ci invia attraverso dolori e malesseri. Questi ultimi non vanno “zittiti” ignorandoli o ricorrendo solo ai farmaci, ma imparando a prenderci cura di noi stessi, passo dopo passo.

Questo è possibile, e sarei felice di poterlo insegnare ai miei pazienti.

Per trattamenti di Riflessologia del piede, Riflessologia auricolare, Tuina, Digitopressione, Massaggio sportivo, classico, anti-stress ti o lezioni di Qi Gong ti aspetto con piacere nel mio studio:

Per appuntamenti prendi contatti con me qui

Abito e lavoro a Lugano, Svizzera.

+41 78 656 05 15