Fatti un bagno di bosco.

Zainetto in spalla, scarpe da trekking e via saltellando per boschi. Non c’è lupo che tenga, Cappuccetto Rosso la sapeva lunga:

camminare in mezzo al bosco come l’eroina della fiaba, fa meglio che tante visite (e tanti conti salati) nelle spa, negli health hotel a mille stelle e nelle sale dove si sniffa ossigeno puro per ringiovanire.

In Giappone lo chiamano proprio bagno di bosco e perché non dovremmo approfittarne anche noi? E lì in mezzo al bosco possiamo scoprire i vantaggi di abbracciare l’albero o Zhan Zhuang, una delle posizioni fondamentali della pratica del qi gong.

Ecco come si fa.

Pochi semplici gesti da curare con attenzione nel dettaglio e sentire “internamente” per avere degli effetti di tutto rispetto, il sistema immunitario, il sistema nervoso, il sistema endocrino si rafforzano e noi stiamo meglio, l’importante è la costanza.

Piedi all’altezza delle spalle, lingua sul palato, bacino retroverso e braccia atteggiate nella posizione di abbracciare un albero ecco fatto.

20141019_171745