Rafforza il pavimento pelvico con la posizione del cavaliere

Quando i muscoli del pavimento pelvico non sono più tonici possiamo riscontrare problematiche intestinali, urologiche e ginecologiche di vario tipo.

Per combatterle proviamo a eseguire il semplice esercizio del video: rinforzeremo i muscoli del pavimento pelvico, contrastando prolassi e dando sollievo anche ai dolori lombari.

Si tratta della “posizione del cavaliere”, la posizione base del Qi Gong, la ginnastica bio-energetica che insegno e propongo ai miei pazienti come cura “a casa” per moltissimi problemi.

Questa posizione lavora proprio sui muscoli che dobbiamo tonificare per rafforzare il pavimento pelvico.

Ecco come si esegue: i piedi devono essere allineati con le spalle e il bacino retroverso.
Porto il coccige e l’osso pubico in avanti e in questo modo distendo la schiena e contraggo la zona del perineo.

Immaginate di stare per sedervi su una sedia: iniziate il movimento e bloccatelo appena avete basculato il bacino.

In questa posizione sento che la schiena si distende e allunga mentre la muscolatura addominale si contrae verso l’interno creando una tensione, ed è proprio questa contrazione che aiuta a sostenere la vescica e gli altri organi di quest’area.

Mantenendo questa posizione vado a lavorare su un importante meridiano energetico: il meridiano Vaso Concezione (per la precisione sul primo punto di questo meridiano), che si trova proprio al centro del perineo.

Questo meridiano presiede alla circolazione dell’energia YIN ed è collegato con l’utero e i genitali e quindi con la fertilità e la riproduzione, in senso letterale e anche nel senso più lato di fertilità intesa come vitalità di una persona, approccio positivo e costruttivo nei confronti della vita.

Se seguiamo il video vediamo che il flusso di energia sale dal perineo lungo la schiena fino al labbro superiore e scende poi dal labbro inferiore lungo l’asse mediana del corpo fino a tornare al perineo.

Si tratta quindi di un circolo energetico che attraversa tutto il corpo (denominato Piccola Circolazione Celeste), influenzando innumerevoli organi, visceri e funzioni.

Ma restando sul piano “meccanico” dell’esercizio, se proviamo a basculare il bacino in avanti vedremo che per eseguire questo movimento andremo a contrarre e tendere la muscolatura. Ovviamente più basculiamo più la muscolatura si contrarrà.

Ognuno di noi può trovare il livello di contrazione ideale, iniziando magari in modo meno accentuato e proseguendo con una contrazione maggiore dopo qualche sessione di pratica.

Nel mantenere questa posizione per il tempo che riusciamo (possiamo allungare il tempo di tenuta quando sentiamo che la muscolatura è diventata più tonica) possiamo visualizzare l’energia che nell’inspirazione sale dal perineo fino al labbro superiore e nell’espirazione scende dal labbro inferiore fino a raggiungere di nuovo il perineo.

Visualizziamo e seguiamo questo flusso energetico e così facendo cerchiamo di mantenere morbidamente la posizione.

Intendo dire che la posizione non deve essere rigida ma deve seguire il respiro con un leggero movimento in avanti e indietro del bacino per favorirne il flusso.

Lasciamoci attraversare dall’aria e seguiamone il percorso, non ostacoliamola.

Tenendo questa posizione con le braccia abbandonate lungo i fianchi ma presenti (dobbiamo poterne sentirne l’energia), con la spalle morbide e la respirazione più naturale possibile, faremo un lavoro straordinario sui muscoli di questa zona ma anche sull’aspetto energetico.

Sono con piacere a vostra disposizione per eventuali chiarimenti/approfondimenti.

Per lezioni di qi gong in gruppo e private vistate questa pagina:

Per trattamenti di Riflessologia, Digitopressione, Tuina e massaggi riconosciuti dalle Casse Malati:

ROBERTO BIANCHI
www.my-massage.ch
Tel: +41 078 656 05 15
C/O Centro InEquilibrio
via Molinazzo 4A, Cassarate – Lugano

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE:
goo.gl/qR2fQm

SEGUI LA MIA PAGINA FACEBOOK:
www.facebook.com/massaggiolugano/

SEGUI IL MIO BLOG:
www.my-massage.ch/blog