Il polline ti fa colare il naso? E’ ora di trattare l’orecchio.

Se in primavera la rinite allergica arriva puntuale come i fiori, ecco cosa fare per evitare antistaminici e spray corticosteroidi che bene di certo non fanno.

Possiamo risolvere il nostro problema con un TRATTAMENTO TUINA, un AUTO-MASSAGGIO e la RIFLESSOLOGIA AURICOLARE coadiuvata dai semi di vaccaria.

Seguimi nel video e scoprirai queste 3 cure naturali, tutte da provare.


IMPARIAMO L’ESERCIZIO DEL POLMONE.

I polmoni li possiamo curare trattando il punto del torace indicato nel video: POLMONE 1 (in cinese Zhongfu), un punto dell’agopuntura che si trova fra la clavicola e lo spazio intercostale che appartiene appunto al meridiano polmone.

Nel video utilizzo una tecnica TUINA, ma va benissimo anche un semplice AUTO-MASSAGGIO eseguito con la punta delle dita e un semplice esercizio di Qi Gong.


LA SEQUENZA PUNTO x PUNTO.

Ecco come fare: riuniamo la punta delle dita e poniamole sul punto Polmone 1 indicato nel video facendo una certa pressione nel punto.

Avremo le braccia incrociate (quindi la mano sinistra toccherà il punto del torace a destra e la mano destra toccherà il torace a sinistra).

Solleviamo le braccia mantenendo la posizione delle mani e inspirando. Espirando emetteremo il suono “S” che è il suono che cura l’organo polmone mentre faremo scendere le braccia.


CHE RISULTATI HO?

Così facendo, avremo sollievo non solo nel caso di RINITI ALLERGICHE ma anche RAFFREDDORI COMUNI, ASMA, TOSSE, BRONCHITI, FARINGITI, LARINGITI.

Perché ho scelto di trattare specificamente questo punto del polmone? Perché secondo la medicina cinese la radice del problema allergico sta nella disarmonia di quest’organo, che non ha in questo caso sufficiente energia (qi) per proteggerci dai fattori esterni.

Questa debolezza va tenuta in considerazione e trattata anche quando il problema è temporaneamente “silente” perché la debolezza dell’organo, qualora non risolta, potrebbe riflettersi nel tempo in altri sintomi e problematiche.

Quindi andiamo a sostenere e incrementare l’energia del polmone con buoni trattamenti Tuina, Riflessologia o digitopressione eseguiti da un bravo professionista.

Ma non dimentichiamo di diventare attori del nostro benessere con semplici esercizi di Qi Going e un’attenzione particolare all’alimentazione.


CHE COSA PIACE AI POLMONI?

I polmoni amano i cereali in chicco, preferibilmente integrali e non amano i formaggi che creano muco e stasi energetica.

Inoltre, amano il movimento che aiuta a far fluire il qi, l’energia dei meridiani. Va benissimo ogni tipo di moto, meglio ancora se equilibrato e armonico, come ad esempio il Qi Gong, cugino stretto del Tai Chi Chuan.

BONUS SPECIALE DI QUESTO TRATTAMENTO

Sapete che con il lavoro sul polmone che ho descritto ottengo anche altri interessanti risultati oltre al sollievo da problemi allergici e respiratori?

Infatti, agendo sui punti indicati potremo avere beneficio anche per problematiche quali GONFIORE

ADDOMINALE, ARTI PESANTI GAMBE, DOLORE ALLA SPALLE ED EMOZIONI QUALI LA PAURA.

Come mai? Lo spiegherò in un prossimo video; per ora sappiate che potete godere anche di questi ottimi “effetti collaterali”.

Se vuoi ricevere altri esercizi specifici su questo tema scrivetemi la vostra richiesta: te li invierò volentieri.

Per trattamenti di Riflessologia, Digitopressione, Tuina, massaggi riconosciuti dalle Casse Malati e lezioni di Qi Gong, arte di lunga vita, vi aspetto in studio.

ROBERTO BIANCHI

Sono massaggiatore e Riflssologo, esperto in Tuina, Digipressione (Acupressure). Vivo e lavoro a Lugano

www.my-massage.ch

Tel: +41 078 656 05 15

C/O Centro InEquilibrio

via Molinazzo 4A, Cassarate – Lugano

 

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE (clicca sull’icona della campanella per sapere quando carico nuovi video)

goo.gl/qR2fQm

SEGUI LA MIA PAGINA FACEBOOK:

www.facebook.com/massaggiolugano/

SEGUI IL MIO BLOG:

www.my-massage.ch/blog